DA MONACO DI BAVIERA A VENEZIA IN BICICLETTA

9 giorni in bicicletta

La ciclovia “Monaco – Venezia” abbina il godimento di pedalare con l’avventura di attraversare le Alpi partendo dalla Germania, attraverso l’Austria verso l’Italia fino all’Adriatico. Su piste ciclabili, itinerari pensati per le biciclette oppure strade secondarie, il ciclista attivo vive tre Paesi con le loro regioni turistiche e tante straordinarie bellezze naturali e culturali. La ciclovia parte dalla metropoli Monaco, passa i laghi bavaresi e segue i fiumi attraversando la Valle dell’Inn tirolese, passa le Dolomiti – Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO – fino a raggiungere la Marca Trevigiana ed infine la città lagunare di Venezia con i suoi canali e palazzi storici.

 

1° giorno: Arrivo individuale a Monaco

Arrivo in hotel a Monaco.

2° giorno: Monaco – Lago Tegernsee (ca. 60 km)

Seguendo il fiume Isar si lascia Monaco, immergendosi immediatamente nella natura incontaminata. Il corso del fiume accompagna il percorso in direzione Sud. Presto si raggiunge il lago Tegern in mezzo alle Alpi Bavaresi.

3° giorno: Lago Tegernsee – Jenbach (ca. 62 km)

Anche in questa tappa, si segue per gran parte il flusso dell’Isar, che porta nella regione vacanziera dell’Achensee, con l’omonimo lago montano. Possibilità di fare una gita in barca prima di proseguire per la Valle dell’Inn percorrendo il tratto finale di questa giornata fino a raggiungere Jenbach.

4° giorno: Jenbach – Rio Pusteria (ca. 96 km + treno)

Da Jenbach si pedala sulla ciclabile lungo il fiume Inn fino a Innsbruck, capitale del Tirolo. Gironzoli nel centro storico, visiti il famoso “Tetto d’Oro” oppure visiti il “Bergisel”, il trampolino olimpionico del salto con gli sci situato sul Monte Isel, una vera attrazione architettonica, o ancora il “Berg-Isel-Museum” in ricordo alla battaglia del Monte Isel, sotto il comando del patriota Andreas Hofer. L’impegnativo tratto di questa tappa, da Innsbruck al Brennero, confine tra l’Austria e l’Italia, si percorre con un transfer in treno o con il pulman. Solamente qualche edificio fa ricordare il confine di un tempo. Dal Brennero si pedala lungo il vecchio tronco ferroviario passando Sterzing/Vipiteno passando per Fortezza fino a Rio Pusteria.

5° giorno: Rio Pusteria – Villabassa/Dobbiaco (ca. 50-55 km)

Pedalando lungo il fiume Rienza si raggiunge Brunico. Da consigliare una visita al museo provinciale degli usi e costumi a Teodone, un museo all’aperto etnografico che illustra la vita della società rurale di un tempo – dalla nobiltà al bracciantato. Da Brunico si pedala sulla ciclabile lungo il fiumo Rienza fino a Villabassa/Dobbiaco.

6° giorno: Villabassa/Dobbiaco – Pieve di Cadore (ca. 60-65 km)

In direzione Val di Landro, sulla pista ciclabile lungo la vecchia ferrovia, la tappa odierna porta al lago di Dobbiaco, alla vista delle Tre Cime, al lago di Landro, ai piedi del massiccio del monte Cristallo. Con un percorso straordinario, con tunnel illuminati, si giunge a Cortina d’Ampezzo. Sempre in leggera discesa, avendo a destra la vista del Monte Pelmo e a sinistra prima quella del Sorapis e poi quella dell’Antelao, si arriva alla città natale di Tiziano, Pieve di Cadore. Attraversando la Valle del Boite si pedala in direzione Sud fino a Pieve/Calalzo di Cadore.

7° giorno: Pieve di Cadore/Calalzo – Conegliano (ca. 80 km)

Sulla nuova pista ciclabile si raggiunge Longarone. Questa città fu ricostruita in seguito alla tragedia del 1963, quando una frana staccatasi dal Monte Toc e precipitatò nel bacino artificiale della diga del Vajont provocando un’onda che scavalcò la diga e travolse il paese sottostante.

Da Longarone si prosegue in bicicletta fino a Conegliano, tappa finale di questa giornata.

8° giorno: Conegliano – Venezia (terraferma) (ca. 90 km)

Lasciando alle spalle le Alpi si prosegue attraverso la pianura in direzione Treviso, la città della moda. Potrà ammirare le Ville dell’architetto Palladio, che soprattutto in questa zona, nei pressi della potenza navale di Venezia, costruiva i suoi edifici sfarzosi. Proseguendo verso l’Adriatico meta d’arrivo, il fiume Sile fiancheggia la ciclabile fino a Venezia (terraferma/Quarto d’Altino). Da qui inizia la visita alla “Serenissima”.

9° giorno: Partenza individuale da Venezia (terraferma)

Partenza individuale oppure possibilità di prolungare il soggiorno.

Prenota

LA QUOTA COMPRENDE

  • Pernottamento in hotel a 3*** stelle oppure 4**** stelle
  • Prima colazione a buffet
  • Trasporto dei bagagli da hotel a hotel
  • Transfer con il treno o con il pullman da Innsbruck al Brennero
  • Percorso ben elaborato
  • Materiale informativo del tour esauriente e completo (carte del percorso, descrizione del percorso, numeri di telefono utili, consigli sui luoghi da visitare)
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Servizio di assistenza telefonica per la durata del viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Tassa di soggiorno
  • I pasti non inclusi nella quota
  • Mance, extra e quanto non espressamente previsto

SU RICHIESTA

  • Pranzo da asporto
  • Guida locale 100,00 € al giorno
  • Supplemento Camera Singola 25,00 € p.p.p.n.

Altre info

  • Arrivo in Auto:
    Seguire l’autostrada del Brennero A22 poi A13 fino ad Innsbruck, da qui proseguire verso la Germania tramite la E45 ed infine la A8 fino a Monaco
  • Arrivo in treno:
    Stazione principale di Monaco
  • Arrivo in aereo:
    Aeroporto di Monaco oppure Treviso o Venezia Marco Polo. Su richiesta è disponibile anche un servizio di trasferimento all’hotel di partenza.
  • Parcheggio:
    La macchina può essere parcheggiata sul parcheggio del primo albergo (da Euro 5,00 a notte). Il posto macchina dev’essere prenotato prima e pagato in loco. La chiave della macchina dev’essere consegnata alla reception dell’albergo.
  • Sistemazione:
    Hotel a 3*** oppure 4****stelle. Attenzione: Eventuale tassa di soggiorno pagabile direttamente sul posto.
  • Transfer:
    Collegamenti buoni da Venezia/Mestre a Monaco (www.trenitalia.com oppure www.bahn.de).
    Organizziamo volentieri transfer di ritorno a partire dall’ingresso dell’autostrada di Mestre fino a Monaco con partenza il lunedì, mercoledì, venerdì e domenica al prezzo di € 145,00 a persona (bici inclusa). Pagamento alla prenotazione. Prezzo dall’aeroporto all’ingresso dell’autostrada su richiesta.
  • Biciclette a noleggio:
    Bicicletta a 21 cambi (modelli da donna e da uomo)
    Bicicletta a 7 cambi (modello unisex) con freno a contropedale 
    Bicicletta elettrica (modello unisex)

QUOTA PP

980,00 €